Dizionario storiografico russo

Obrok

Tributo feudale personale, dovuto dai contadini della Russia zarista al loro signore. Corrisposto dapprima in natura, col sec. XVII si pagò in danaro; riguardava solo i contadini maschi; a volte si aggiungeva alle prestazioni personali, a volte le sostituiva. Con l’obrok il proprietario terriero tassava i profitti del contadino nelle sue attività non agricole: artigianato e soprattutto commercio. L’obrok fu abolito nel 1861 con l’emancipazione dei contadini.

Bibliografia

Nicholas  Riasanovsky,  “Storia  della Russia”,  Editore  Rizzoli,  Milano,  2005

Roger  Bartlett,  “Storia  della  Russia”,  Editore  Mondadori,  Milano,  2007



Categorie:E14- Storia della Russia - История России

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: