Balsa

Caratteristiche


Il suo legno è il legno più leggero conosciuto al mondo (densità 150-160 kg/m³) ed è impiegato per la costruzione di aeromodelli. Nonostante il basso peso specifico, ha una resistenza alla compressione di oltre 100 kg/cm² ottenibile grazie alla struttura alveolare del legno stesso: ha dei canali linfatici molto grandi che permettono all’albero una velocissima crescita (in 5 anni una pianta è matura per l’abbattimento). È di colore biancastro, con occasionali striature rossastre o brune; ha tessitura grossolana con fibratura diritta. È tenero e poco resistente alla compressione. Non è durevole ed è facilmente attaccato da funghi ed insetti.

Usi principali

Viene impiegato in modellismo, fabbricazione di giocattoli, mobili di scena. Essendo fra i legni più leggeri viene impiegato in tutte quelle applicazioni in cui servono le doti di leggerezza ed isolamento.

Il legno di balsa per modellismo si può reperire di tre tipologie: duro, medio e leggero. Quello duro (più scuro) si usa per realizzare elementi strutturali portanti (profili e longheroni), quello medio (rosato) per i rivestimenti, solitamente in tavolette o listelli sottili, mentre quello leggero (giallo/bianco) si usa per riempimenti, essendo il più leggero e friabile.

Il legno di balsa è facilmente lavorabile con gli attrezzi del modellista, traforo, cutter(tagliabalsa appunto), e carteggiabile con carta vetrata di varie finezze.

Il legno di balsa duro è più fibroso, e va utilizzato esclusivamente nel senso delle venature, perché nell’altra direzione si frattura facilmente. Il legno di balsa medio si usa in spessori sottili, e può essere composto in strati incollati con venature incrociate per maggior robustezza. Il legno di balsa leggero è spugnoso e friabile, e va maneggiato con cura in quanto si ammacca facilmente anche per eccessiva pressione delle dita.

Specifiche

  • Famiglia:Leguminosae Caesalpiniaceae
  • Nomi scientifici:Ochroma lagopus, Ochroma.
  • Nomi comuni:Balsa, Corkwood.
  • Nomi di origine:Algodon, Cajato, Corkwood, Gatillo, Guano, Tami.
  • Provenienza:America centrale, zona equatoriale dell’America meridionale.
  • Peso:Varia da pianta a pianta ed anche in funzione dell’età degli alberi. Mediamente è di 120 kg/m3.
  • Essiccazione:È difficile perché tende a fendersi e a deformarsi.
  • Lavorazioni:Si lavora con facilità, unione con chiodi e viti sono agevoli ma non di buona tenuta. Si incolla e si vernicia con facilità.


Categorie:Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: