Vernici finali

La vernice finale trasparente viene usata per proteggere, ravvivare i colori rendendoli uniformi e per limitare i riflessi sull’opera. Disponibile in tre gradazioni di brillantezza (lucida, opaca e satinata) si stende sul dipinto con una pennellessa morbida o nebulizzata in spray dopo la completa essiccazione dei colori (alcuni mesi per l’olio, alcuni giorni per gli acrilici). Le vernici finali possono essere a base di solvente o a base d’acqua per una rapida essicazione e una maggiore resistenza all’ingiallimento. Le vernici da ritocco (à retoucher) si usano per i prosciughi dei colori a olio, per proteggere i quadri in attesa della verniciatura definitiva e come base per eventuali correzioni, mentre le vernici invecchianti e screpolanti vengono utilizzate per riprodurre l’effetto dei dipinti antichi



Categorie:Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: