Pirografo su cuoio

Molto spesso ci chiediamo come realizzare dei disegni o delle incisioni su oggetti in cuoio o in legno. Esiste un attrezzo in grado di decorare questi materiali chiamato pirografo. Usare il pirografo è una vera e propria arte. Richiede una mano ferma, applicazione e una buona dose d’esperienza e pratica. In questa guida vedremo come usare il pirografo. Ci soffermeremo sull’utilizzo di questo attrezzo sul cuoio. Illustreremo i vari passaggi da compiere. Daremo utili consigli per realizzare dei veri e propri capolavori sul cuoio. In questo modo riusciremo a personalizzare ogni nostro oggetto in cuoio.

Occorrente

  • pirografo
  • corrente
  • cintura, portafoglio o altri oggetti in cuoio

Il pirografo è una specie di penna dalla punta incandescente. Possiede diverse punte metalliche di vario spessore. Il surriscaldamento di queste permette di tracciare segni indelebili su cuoio e legno. È possibile farlo senza sbavature e senza rovinare i materiali su cui si lavora. Chiaramente ci vuole una buona mano con il disegno per usare il pirografo da bravi professionisti. Sebbene non sia necessario premere con forza, è necessaria una mano ferma per usare il pirografo. In commercio ne esistono diversi tipi, alcuni per principianti e altri professionali. Quelli della prima categoria sono altamente economici. Alcuni di questi permettono di far pratica a cifre sotto i 50 euro.

Non è raro che si usi il pirografo anche nelle scuole per alcuni lavoretti dei bambini. Ciò si deve all’estrema sicurezza della macchina. Si deve soltanto prestare attenzione alle punte roventi. Se possediamo qualche accessorio in cuoio potremmo arricchirlo di dettagli. Una cintura, un portafoglio o una giacca possono diventare oggetti che ci rappresentano appieno. La prima cosa da fare è riprodurre un decoro su carta da ricalco. Non utilizziamo una scala ma facciamolo delle dimensioni reali. Riporteremo la decorazione sull’accessorio di cuoio nel modo più preciso possibile.

Successivamente passiamo il cuoio al pirografo. Inseriamo la punta che preferiamo. In base al tipo di pirografo che scegliamo potremmo trovare diversi comandi e testine. Attacchiamo l’apparecchio alla presa di corrente. Dopo la regolazione dello strumento iniziamo a seguire le linee del disegno. Come anticipato, non è necessario esercitare una forte pressione. Possiamo tenere una mano leggera, ma ricordiamo di mantenerla tale per tutto il disegno. Se il lavoro è impegnativo prendiamo una piccola pausa quando ci sentiamo stanchi. In questo modo eviteremo tremolii e imprecisioni che potrebbero compromettere il lavoro. Con lo stesso metodo potremo decorare anche gli utensili in legno.

Nell’usare il pirografo sul cuoio la cosa fondamentale è la scelta della punta. Esistono svariati tipi per le diverse incisioni. Utilizziamo punte piatte o tonde per realizzare incisioni leggere sul cuoio. Preferiamo quelle a sfera per creare segni più regolari e profondi. Avere a disposizione molte punte da pirografo ci permette di lavorare il cuoio nel modo più appropriato.

https://faidatemania.pianetadonna.it/come-usare-il-pirografo-sul-cuoio-315352.html#steps_0



Categorie:Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: