Francis Spufford- L’ultima favola russa

Spufford

Francis Spufford- L’ultima favola russa

Bollati Boringhieri, Torino 2013

Gli è bastato che leggessi le prime dieci pagine per farsi apprezzare. Sto parlando di un originale romanzo di Francis Spufford, “L’ultima favola russa”, Bollati Boringhieri, Torino 2013.
Forse la definizione di “romanzo” non gli addice del tutto. E’ infatti composto da un intreccio indissolubile di storia e fantasia. Ma se gli vogliamo dare questa etichetta, è veramente un “romanzo” potente. L’argomento potrebbe in un primo momento allontanare il lettore: l’Unione Sovietica tra anni ’50 e ’60. Ma basta entrare un po’ nel cuore della storia per accorgersi che non c’è una sola pagina che deluda chi legge. Una sorpresa dopo l’altra, in una girandola di punti di vista piena di verve. Scritto in maniera superba, l’autore sfoggia una conoscenza di prim’ordine dell’economia pianificata sovietica, su cui intreccia ironia, tragicità e commedia. E conosce a fondo il romanzo russo ottocentesco, di cui fornisce un controcanto affascinante.
A.DeL.

Logo Fantasmi e Letture_modificato-2

http://adelisa.me/category/d00-fantasmi-e-letture/

This work may not be re-sold, distributed, copied or

transmitted in any other form without permission of the author.

© Copyright 2010-13 – Rights Reserved

Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.



Categorie:Senza categoria

Tag:

1 reply

Trackbacks

  1. Fantasmi e letture: La narrativa degli Anni Dieci « Antonio De Lisa – Scritture / Writings

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: